Workshop

IIF – Istituto Italiano di Fotografia

Fotografia astratta al di là del visibile

Ho deciso di fotografare ciò che non vedevo per imparare a vedere ciò che non avrei mai pensato di fotografare

Workshop di fotografia a cura di Massimo Cangelli e Debora Di Cugno

rivolto agli allievi dell’Istituto Italiano di Fotografia

Gennaio – Maggio 2019

Ci sono sagome, non sono persone. Le case, gli alberi, i marciapiedi, le strade… sono tutto un susseguirsi di forme dai contorni sfocati e dai colori incerti. Spesso la luce si attenua e non rimane null’altro che un’infinità di ombre. I colori, i timidi colori che a malapena si percepiscono, svaniscono inghiottiti dal bianco e dal nero.

A preservarsi intatti restano i volti: su alcuni di essi si notano le rughe di una vita vissuta in pienezza, altri celano una giovinezza che si manifesterà a tempo debito, altri volti ancora sono espressione inconfondibile di una bellezza che non teme di essere notata.
Poi ci sono gli occhi. Occhi che pare non vedano, ma che tutto questo l’hanno già visto. Occhi che raccontano un buio carico di luce, un invisibile che si svela solo a chi sa guardarlo.